Maria Letizia Grosselli

soprano

Si accosta fin da bambina allo studio del canto e del pianoforte sotto la guida del M° NicolaConci nel coro di voci bianche "I Minipolifonici di Trento". A soli 19 anni si diploma a pienivoti in canto lirico al Conservatorio «F. A. Bonporti» di Trento, sezione staccata di Riva delGarda e continua gli studi all’Accademia Internazionale di Musica di Milano con il MaestroVincenzo Manno. In seguito si perfeziona in vari masterclass, tra i quali quelli di Regina Resnik(Teatri SPA di Treviso) e Renata Scotto (Accademia di Santa Cecilia a Roma). Segue inoltre icorsi di alto perfezionamento dell’Accademia Chigiana di Siena, dell’Accademia di AltoPerfezionamento per cantanti lirici della Fondazione del Teatro Arena di Verona, dell’OperaStudio del Teatro Regio di Parma.Nel 2004 vince il premio speciale “Riccardo Zandonai” al X Concorso Internazionale per giovanicantanti lirici "Riccardo Zandonai" di Riva del Garda, e nel 2008 la borsa di studio comemigliore cantante italiana al Concorso Internazionale "Toti Dal Monte" di Treviso.Nell’estate 2010 debutta il ruolo di Liù in Turandot nella prestigiosa cornice dell’88° Festivallirico dell’Arena di Verona con la regia di Franco Zeffirelli. Sempre all’Arena di Verona nel2011 canta il ruolo di Anna in Nabucco . Tra gli altri ruoli principali interpretati si devonoricordare Violetta ne La Traviata, Leonora ne La Forza del destino, Aida in Aida, Cio-Cio San inMadama Butterfly, Mimì ne La Bohème, Nella in Gianni Schicchi, Micaela in Carmen, LadyBillows in Albert Herring di B. Britten.Si esibisce in numerosi teatri italiani, tra cui il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Teatrodei Rinnovati di Siena, Teatro Regio di Parma, Teatro Verdi di Pisa, Teatro Sociale di Trento,Teatro Sociale di Rovigo, Circuito lirico lombardo Aslico (Teatri di Cremona, Brescia, Pavia eComo), etc.Nel 2011 canta, in qualità di soprano solista, il Requiem di G. Verdi a San Pietroburgo (Russia).Su invito della Fondazione Arena di Verona partecipa ad importanti concerti in Italia eall'estero (Bruxelles, Madrid, Londra etc.)E' spesso ospite degli Istituti Italiani di Cultura nel mondo: per questi canta in Australia, Belgio,Inghilterra, Grecia, Turchia, Guatemala, Colombia, Ungheria. In Belgio si esibisce nellaprestigiosa sala da concerto del Palais des Beaux Arts di Bruxelles, al Festival dell’Eté Mosan e alFestival Musical des Raspes a Charleroi. Canta in una tournée in Giappone e in Croazia.Si è inoltre laureata con il massimo dei voti e la lode in Lettere Classiche, discutendo una tesi inStoria della Musica sull’opera Le baccanti di Giorgio Federico Ghedini.